Spalle

Le spalle sono una zona che potrebbe essere particolarmente sollecitata da attrezzatura sportiva. Nello specifico, si parla ad esempio di zaini da montagna, camelbak, marsupi che creano attrito e sfregamento specialmente in gare o allenamenti di lunga durata.

Interno Coscia

In sport come running, triathlon, basket, calcio e trail, un fastidio comune che viene riscontrato tra gli atleti è l’irritazione dell'interno coscia. La causa può essere identificata nelllo sfregamento dei pantaloncini sintetici o della pelle su pelle. Applicare K-Fit nella zona interessata è un modo per prevenire problemi di questo genere.

Piedi e Caviglie

Nel Triathlon, gareggiare senza calzini, con i piedi bagnati o umidi può provocare diverse problematiche all’atleta. Il rischio è di sfregare con le scarpe il collo e la pianta del piede, le dita e i talloni. Anche nel calcio l'uso di scarpe nuove può dare luogo a fastidiose vesciche. L'utilizzo di K-Fit nelle aree sensibili è fondamentale per prevenire sfregamenti, tagli e vesciche che potrebbero compromettere la prestazione.

Capezzoli

Questa parte del corpo rappresenta una zona molto sensibile, soggetta a irritazioni e lacerazioni dovute a tessuti tecnici di canotte e t-shirt. Problematiche in questa zona possono essere provocate anche da reggiseno e fascia cardio, che creano attrito e frizione di tessuto su pelle. Lo spray anti-sfregamento K-Fit, si propone come valida alternativa a cerotti (che tendono a rimuoversi con movimento e sudore) o creme (tendono ad assorbirsi scomparendo velocemente).